about

Daniela Iride Murgia, è artista,  autrice di immagini e di testi, laureata in arte orientale, ha conseguito un Master in illustrazione.

Collabora o ha collaborato con la Domenica de il Sole 24 Ore, Telecom, DADA, l’Espresso, Vogue Bambini, Artebambini, Ventiquattro Magazine de Il Sole 24 Ore, Art’è Ragazzi, FCE Fondo De Cultura Económica (Mexico), Editora Pulo do gato, Pequena Zahar, Edizioni Corsare, Editions Notari.

- Selezionata a ILLUSTRARTE 2012, Lisbona

- Finalista al V Compostela International Prize for Picture Books, Spagna

- Premio per il migliore picture-book A la Orilla del Viento 2012, Fondo De Cultura Económica, Mexico

- Premio Caniem, assegnato dalla National Chamber of the Mexican Editorial Industry2013

- Selezionata a Illustrarte 2014, Lisbona

- Finalista al Premio Andersen 2015

Daniela Iride Murgia ha fondato, insieme con Troels Bruun, l’M+B studio che nell’arco di 14 anni ha prodotto, progettato e curato diverse mostre in collaborazione con artisti e architetti di fama internazionale presso la Biennale di Venezia, tra i vari committenti e artisti: Bruce Mau, Jason Rhoades, Gerard Bryrne, Olafur Eliasson, Elmgren & Dragset, Mark Lewis.

Insegna illustrazione presso la Scuola Internazionale di Comics Padova.

Realizza i propri lavori attraverso tecniche quasi prettamente manuali. L’insieme degli elaborati è costituito da parti disegnate a china e poi assemblate, utilizza anche il collage, l’acquarello, la cucitura, il paper cutting, il pastello.

 

Daniela Iride Murgia is a visual artist with a degree in Oriental Art
and a Master in Illustration.

Her illustrations are published by Il Sole 24 Ore, Telecom, l’Espresso, Vogue, FCE, Mexico, Editora Pulo do gato, Pequena Zahar, Edizioni Corsare, DADA, Artebambini, Ventiquattro Magazine, Art’E'Ragazzi.

Daniela Iride Murgia has worked in contemporary art for years, among the various artists with whom she has collaborated: Jason Rhoades, Gerard Byrne, Olafur Eliasson, Elmgreen & Dragset, Mark Lewis, Ming Wong.

The objects and illustrations created by her combine a range of media, with a particular predilection for embroidery and patchwork on paper, canvass and fabric.

Her creations have been displayed at the giftshop of various museums as:
The Danish Museum of  Art and Design of Copenhagen; Ny Carlsberg Glyptotek, Copenhagen; Bookshop Electa, BIENNALE, Venice; Palazzo Grassi, Venice;
Querini Stampalia, Venezia;  Bevilacqua La Masa, Venezia.